TRASPORTO OGGETTI E VEICOLI INGOMBRANTI: COSA SAPERE.

TRASPORTO OGGETTI E VEICOLI INGOMBRANTI: COSA SAPERE.

Se hai bisogno di un trasporto, noi possiamo aiutarti

Abbiamo già accennato in un altro articolo le caratteristiche del trasporto veicoli in condizione di eccezionalità, ma adesso entriamo nello specifico.

Di fatti, quando ci troviamo in una situazione in cui l’autocarro o il carico va oltre i limiti di sagoma e massa definiti dagli articoli 61 e 62 del Codice della Strada, stiamo parlando di trasporto carichi speciali.

Ed il trasporto di veicoli voluminosi è un perfetto esempio di carico speciale, poiché gli oggetti trasportati superano i limiti dettati dalla legge.

Se sei interessato al servizio di trasporto di oggetti e veicoli ingombranti, continua a leggere l’articolo per scoprire una guida pratica e chiara.

SECONDO IL CODICE DELLA STRADA

Il trasporto di carichi speciali è soggetto alla normativa che racchiude gli articoli 10, 61 e 62 del Codice della Strada.

Nello specifico:

  • Art. 10 CDS: il focus principale riguarda la distinzione tra veicoli eccezionali e i trasporti in condizione di eccezionalità. Il trasporto di oggetti e veicoli ingombranti rientra nella seconda categoria, poiché la tipologia di merce è inclusa nella definizione di ‘cose indivisibili’.
  • Art. 61 CDS: in questo caso vengono definiti i limiti di larghezza, lunghezza e altezza per il veicolo compreso del carico da dover trasportare. Esistono, però, alcuni casi in cui possono variare i valori. In questo caso è opportuno consultare il testo della normativa, che contiene tutte le informazioni riguardante il limite sagoma.
  • Art. 62 CDS: in questo caso ci riferiamo al limite sulla massa. Allo stesso modo dell’Art.61, anche in questa occasione potrebbero esserci variazioni rispetto alle direttive stabilite. Per questo è sempre importante consultare la normativa.

Bisogna sapere, inoltre, che i mezzi impiegati in un trasporto eccezionale hanno l’obbligo di viaggiare con tutte le luci accese e devono mantenere intermittente la luce dei dispositivi di segnalazione direzionale.

A questo si aggiungono le restrizioni relative all’orario. Di fatti, in certi casi lo spostamento è consentito solo nelle ore notturne, nei giorni festivi o in determinate fasce orarie per evitare di intralciare il flusso del traffico.

Gestire il trasporto di oggetti e veicoli ingombranti comporta continui mutamenti, per questo è importante affidarsi a veri professionisti, come Freevan.

COS’ALTRO BISOGNA SAPERE

Se ti è capitato di imbatterti in un trasporto eccezionale, ti sarà anche capitato di notare la presenza di una scorta tecnica per trasporti eccezionali.

Chiaramente è a supporto della viabilità del trasporto, indicando la presenza di un mezzo fuori sagoma.

Di fatti la scorta serve a indicare, agli automobilisti in strada, l’arrivo di un camion che trasporta oggetti o veicoli ingombranti, permettendo agli stessi di spostarsi in tempo e senza correre alcun rischio.

Se hai bisogno di un trasporto eccezionale, il nostro consiglio è quello di affidarsi a ditte e aziende professionali e consolidate nel panorama internazionale.

Come Freevan.it, che offre professionalità e sicurezza! Inoltre, visitando il sito, scoprirai che puoi richiedere un preventivo, del tutto gratuito e senza impegno!

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

Potrebbe interessarti anche....

Lascia un commento

Seguici sui social

Ultimi articoli

Sei un trasportatore?

Diventa partner di Freevan. Aumenterai il tuo profitto!

I nostri partner più autorevoli